mercoledì 31 ottobre 2012

Crème brulée di zucca e parmigiano




Ingredienti
  • purea di zucca 400g
  • panna 2dl
  • uova 3
  • paprika dolce affumicato 1 cucchiaio
  • sale & pepe
  • parmigiano grattuggiato 8 cucchiai
  • zucchero di canna 4 prese

Passare la pure di zucca, la panna e le uova al mixer in modo da ottenere una crema omogenea, aggiungere la parika, sale e pepe e versare in recipienti individuali resistenti al calore. Cuovere al forno e a bagno maria (sistemando tutti i ramequins in una teglia più grande nella quale versate un fondo di acqua) a 150° per circa 45 minuti o finché le creme si saranno addensate. Lasciar raffreddre completamente. Accendere il grill del forno, cospargere ogni cremina con due cucchiai di parmigiano e una presa di zucchero e passarle una a una sotto il grill finché il parmigiano sarà dorato e lo zucchero brucciacchiato. Lasciar intiepidire e servire.


Piccole quiches con zucca, radicchio e cannella


Ingredienti

per la pasta da quiche:
farina 200g
sale 5g
burro a pezzetti 90g
uovo 1
acqua 20g
per il ripieno:
radicchio piccolo 1
zucca 300g
cipolla 1
panna 2dl
parmigiano grattugiato 3 cucchiai
emmental grattugiato 50g
uova 2
tuorlo 1
cannella 1 punta di coltello
noce moscata
sale & pepe
Preparare la pasta da quiches, metterla a riposare al fresco prima di stenderla e nel mentre preparare il ripieno. Tagliare il radicchio a fettine sottili, la zucca a dadini e affettare la cipolla. Scaldare 2 cucchiai di olio d’oliva in una padella, aggiungere la cipolla, lasciarla appassire per un minuti, poi aggiungere il radicchio e la zucca. Aggiungere due cucchiai d’acqua e lasciar cuocere a fuoco medio/basso per una decina di minuti (la zucca deve rimanere un po’ croccante). A fine cottura, salare, pepare e aggiungere la cannella e una spolverata di noce moscata. Tenere da parte. Versare la panna, le uova, il tuorlo e il parmigiano nel bicchiere del mixer e frullare. Salare e pepare. Riprendere la pasta, stenderla con mattarello a 2mm di spessore e foderarne degli anelli da crostata (io ho usato quelli da 8cm) o degli stampini da crostatina o uno stampo da crostata di di 24cm. Ritagliare i bordi e bucherellare il fondo delle quiches  con  una forchetta. Distribuire la zucca e il radicchio sul fondo, completare con la panna e finire con un po’ di emmental. Infornare a 180° per 25-30 minuti, finché le quiches saranno ben dorate (circa 45 minuti se ne fate una sola grande). Sfornare, lasciar intiepidire e servire con un insalata mista.







Zucca in saor (ricetta della Trattoria al Forno, Treviso)


Ingredienti

polpa di zucca pulita 200g
cipolle 4
uvetta 50g
pinoli 50g
chiodi di garofano 2-3
foglie di alloro 2
aceto di vino bianco
olio d’oliva extravergine
sale & pepe
Tagliare la zucca a cubetti o fettine piuttosto spesse e cuocere al vapore per 15 minuti. Lasciar raffreddare. Sbucciare le cipolle, afettarle piuttosto sottilmente e farle rinvenire con un paio di cucchai di olio d’oliva. Quando saranno morbide e trasparenti, sfumare con l’aceto (in realtà io ho usato due cucchiai di aceto e due di vino bianco :-), aggiungere l’alloro e i chiodi di garofano, salare e pepare, e lasciar cuocere a fuoco basso per una ventina di minuti. Spegnere e aggiungere l’uvetta e i pinoli. Infine, mescolare la zucca cotta con il composto di cipolle, e versare il tutto in un recipiente di vetro. Aggiungere un filo do olio d’oliva, chiudere e lasciar riposare al fresco per 24 ore prima di consumare.



Zuppa di zucca con chips di pancetta



Ingredienti

zucca 1kg
patate 2
scalogni 2
brodo di verdure qb
pancetta 100g
olio d’oliva
Sbucciare la zucca e le patate e tagliarle a cubetti. Tritare lo scalogno. In una pentola, scaldare 3 cucchiai di olio d’oliva e farci appassire le verdure per qualche minuto, mesclando bene. Versare il brodo in modo da coprire esattamente le verdure e far cuocere a fuoco medio per una quarantina di minuti.
Nel frattempo, ritagliare rettangolini di pancetta (deve essere affettata sottilmente), scaldare una padella antiaderente a vuoto e disporci la pancetta. Far dorare le fettine sui due lati, poi metterle da parte su della carta da cucina.
Spegnere la zuppa e passarla al mixer. Verificare il condimento, decorare con i chips di pancetta e poco prezzemolo.



Strudel di spinaci, zucca e mozzarella


Ingredienti  

pasta sfoglia pronta 1
spinaci lessati e strizzati 300g
zucca gialla 150g
mozzarella 100g
parmigiano grattugiato 1 cucchiaio
aglio 1 spicchio
sale & pepe
sesamo biondo & un uovo
Afettare sottilmente l’aglio e farlo imbiondire dolcemente con due cucchiai di olio, aggiungere gli spinaci e la zucca sbucciata e tagliata a fettine, coprire e llasciar cuocere per circa 15 minuti. Nel mentre tagliare la mozzarella a cubetti. A fine cottura delle verdure, salare e pepare e lasciar intiepidire. Preparare un rettangolo di sfoglia (quelle congelate spesso si presentano a rettangolo), di circa 20cm x 30cm. Mescolare le verdure con i dadini di mozzarella e il parmigiano e versarle nel mezzo della sfoglia. Chiudere i due lembi di sfoglia sulle verdure (non si fa un rotolo tipo spirale perché poi finisce che la sfoglia preso dentro le verdure risulta mollicciosa e non croccante), chiudere le estremità e deporre lo strudel con la chiusura in giù su una teglia da forno rivestita con carta da forno. Spenellare con il tuorlo sbattuto insieme a un goccio di latte e cospargere di sesamo, infornare a 190° per circa mezz’ora o finché lo strudel risulterà bello dorato. Lasciar intiepidire su una griglia e afettare.


Pumpkin brioche


Ingredienti

acqua tiepida 3 cucchiai
lievito 20g
purea di zucca 240g
farina 450g
burro 225g
uova 4 + 1 per spenellare
zucchero di canna 45g
sale un cucchiaino
cannella macinata mezzo cucchiaino
noce moscata grattugiata mezzo cucchiaino
garofano macinato 1/4 cucchiaino
Far sciogliere il lievito nell’acqua. Nel mixer, con l’attacco a foglia (oppure a mano, con la frusta), mescolare la purea di zucca con 120g di farina, lo zucchero, il sale e le spezie. Aggiungere il lievito diluito e mescolare bene.
Aggiungere le uova, un per volta, e poi altri 240g di farina. Aggiungere il burro, a temperatura ambiente, a pezzettini, pochi per volta, e incorporare il tutto. Infine, aggiungere altri 90g di farina e mescolare fino a ottenere un impasto (quasi una pastella a quest punto, soffice e omogeneo). Coprire e lasciar lievitare per 3 ore. Dopo questo tempo, rimescolare con un cucchiaio (io che qui nn ci ho creduto ho aggiuntpo circa 100g di manitoba, ho fatto bene? ho fatto male?? chi lo sa… :-), coprire di nuovo e lasciare l’impasto per una notte intera al frigorifero.
Riprendere l’impasto l’endomani, reimpastarlo velocemente su un ripiano spolverato con della farina (a questo punto il mio impasto era ancora tendente al soffice ma manipolabile :-), dividere in due e poi ogni metà in 8 pezzettini dello stesso peso. Formare delle palline e disporle, stringendole, in due teglie da plumcake. Lasciar lievitare acoperto per circa un’ora e mezzo, poi spenellare con l’ultimo uovo sbattuto con un goccio di latte e infornare a180° per circa mezz’ora, riducendo un filo la temperatura sugli ultimi dieci minuti di cottura.


Crema di zucca e amaretti...

  Ingredienti:

  • 1kg di zucca
  • 2 scalogni
  • burro q.b
  • 1 lt di latte
  • un etto di amaretti



Si fanno appassire due scalogni con una noce di burro, 
si aggiunge mezzo chilo di zucca a pezzetti, 
si copre con un litro di latte e si porta a ebollizione. 
Aggiungere un etto scarso di amaretti duri, 
e lasciar cuocere per 20 minuti. 
Frullare, salare, pepare e servire.




Lasagne con la zucca...

Vi presento una ricetta rivisitate delle Lasagne, 
per la vostra cena di Halloween...
dove l'ingrediente principale è la zucca...

Ingredienti

  • 300 gr di lasagne fresche
  • 600 gr di zucca
  • 1 cipolla
  • 70 gr di parmigiano
  • 200 gr di scamorza affumicata
  • ½ bicchiere di vino bianco
  • Olio d’oliva
  • Sale e pepe
Per la besciamella:
  • ½ litro di latte
  • 50 gr di burro
  • 50 gr di farina
  • Noce moscata
Procedimento:
prima di tutto dedicatevi alla zucca: tagliatela a pezzi grossi e mettetela in forno a 180° finchè non si sarà ammorbidita. Nel frattempo, soffriggete la cipolla con 2 cucchiai d’olio, quando la cipolla sarà dorata, aggiungete la zucca e spruzzate il vino poi salate e pepate. Mettete il coperchio in modo che la zucca si appassisca e si crei una crema morbida.
A questo punto, preparate la besciamella: in una pentola che ha la capacità di almeno un litro, fondete il burro, poi spegnete il fuoco e aggiungete a fontana la farina, mescolando sempre, finchè non si formi un composto omogeneo. Per facilitarvi il lavoro ed evitare i grumi, vi consiglio di usare una frusta a mano, meglio se di legno. Adesso riaccendete il fuoco e aggiungete a filo, il latte che avete scaldato a parte. Lentamente si formerà una crema di media densità: se il composto risulta troppo duro, aggiungete latte se risulta troppo liquido, aggiungete un po’ di farina.
A questo punto, aggiungete la besciamella alla crema di zucca e mescolate bene, tagliate a fette la scamorza affumicata e iniziate a comporre la lasagna. Procedete con gli strati in questo modo: ungete la teglia con un pò di burro e alternate strati di lasagne, crema alla zucca, qualche fetta di scamorza e una spolverata di parmigiano. Proseguite per tre strati, alla fine spolverate con un pò di parmigiano e qualche ciuffetto di burro. Mettete in forno a 200 ° per 20/25 minuti e servitela calda


Scope delle streghe

Per i vostri aperitivi di Halloween ...



Ingredienti per le scope delle streghe (dosi per circa 30 grissini al formaggio)
  • 500 grammi di farina
  • 50 grammi di formaggio Parmigiano Reggiano grattugiato
  • 1 bustina di lievito in polvere istantaneo
  • 1 uovo grande
  • 1 cucchiaino di sale
  • 200 ml di latte
  • 2 cucchiai abbondanti di olio extravergine di oliva
Preparazione
  1. Mescolare la farina con il lievito in una ciotola, aggiungere l’olio, poi il latte, lentamente, e il sale fino a ottenere un impasto morbido ed elastico, da maneggiare senza che rimanga appiccicoso.
  2. Lavorare l’impasto su una superficie pulita e spolverata di farina, formando una palla soda e liscia (bastano cinque minuti).
  3. Ricavare 30 palline dal’impasto precedente, da stendere ognuna a mo’ di grissino (più o meno 15 cm) alla cui estremità verranno formate delle strisce di pasta sagomandole con un coltello, come a fare una frangia (ci si può aiutare anche con i rebbi di una forchetta schiacciati su una delle estremità del filetto di pasta, aperto un po’ a ventaglio). Posizionare i grissini così ottenuti direttamente su una teglia da forno antiaderente o foderata con della carta forno.
  4. Spennellare la superficie delle scope di strega con l’uovo sbattuto leggermente e cospargere con il formaggio grattugiato.
  5. Cuocere i grissini al formaggio per 10/15 minuti a 170° nel forno caldo fino a perfetta doratura, poi servire le scope di strega preferibilmente calde (sono comunque molto buone anche fredde).








Biscottini Halloween...



Preparo dei biscottini Autunnali alle nocciole...
Pochi ingredienti semplici...

  • 210 gr di farina 00
  • 125 gr nocciole tostate
  • 50 gr cacao amaro
  • 125 gr burro
  • 140 gr zucchero di canna
  • 2 uova
  • un pizzico di sale
Setacciare la farina, il cacao, il sale.
In un'altra ciotola lavorare con fruste elettriche 
 il burro con lo zucchero,
incorporare un uovo e un tuorlo, conservando un albume
unire il composto di farina setacciata con cacao e sale.
ag. 75 gr di nocciole tritate non troppo piccole
impastare, avvolgere il pellicola e far riposare in frigo per 30 minuti...
stendere l'impasto e dare una forma con gli stampini,
io ho usato stampini Autunnali...



disporre in una teglia con carta da forno 
montare a neve l'albume e spennellare la superficie cospargendola con le nocciole rimaste tritate grossolanamente...
infornare a 180° per 10-12 minuti...















martedì 30 ottobre 2012

crema di nocciole home made

mi sa che ha mangiato troppa Nutella...
Secondo me apprezzerebbero molto 
questa golosa crema di Nocciole...
visto che gli ingredienti principali 
sono proprio le Nocciole....

Ho provato questa delizia...
Crema alle nocciole fai da te ... 
Ingredienti:

  • 100 gr nocciole tostate 
  • 100 gr cioccolato fondente
  • 50 ml olio vegetale
  • 100 ml latte ( si può usare anche latte di riso o soia )
  • 80 gr di zucchero di canna 

Tritate le Nocciole con lo zucchero e il cioccolato,aggiungere il latte,l'olio  mescolare per bene,
far cuocere a bagnomaria e raggiungere la consistenza giusta.
Conservare in frigo per pochi giorni visto che è priva di conservanti.
Io la uso per farcire crostatine :) 
ma ottima anche su una fetta di pane fresco :) 

Una Casetta piccola così....

 



 un sogno....






Uova sode & Pomodorini




... Coppia vincente :)

Le uova non devono mai mancare nella nostra Dieta,
almeno una volta a settimana andrebbero consumate.
I bambini non amano molto le uova sode...
allora giocate di fantasia...
preparate dei Funghetti
basta poco e pochi secondi :)

Occorrono solo,
delle uova sode, 
dei pomodori, 
sale,
maionese 
e per noi grandicelli del pepe nero...

Per far si che le uova si reggano in piedi 
tagliare leggermente la base,
spolverizzare con del pepe nero,
scavare i pomodori, salare  e metterli sull'uovo come un cappello,
decorare con dei ciuffetti di maionese...

Funghetti pronti ... :)





Buongiorno







oggi ho proprio la grinta di una Lumachina...








ho da studiare, da studiare e da studiare, 
una montagna di libri ;( 
ma non ho proprio voglia, resterei con voi tutto il giorno
a proporvi nuove idee, nuove ricette, 
resterei a scrivere per ore, invece mi tocca stare con delle noiose dispense, 
che parlano di restauro, chimica, tecniche ecc ecc...
devo proprio andare, a più tardi... 



Maria 

lunedì 29 ottobre 2012

Rosti di Zucca



Occorre una zucca Mantovana da circa 1,5 Kg di peso,
che andrà tagliata a spicchi, privata dei semi e dei filamenti e sbucciata con un pelapatate.
Tagliare la zucca a  julienne
Porre il tutto in una teglia rivestita di carta forno e comprimere con le mani ottenendo uno strato compatto e abbastanza sottile.
Condire la superficie  con sale fino, noce moscata ( circa 1 cucchiaino),
2 cucchiai di zucchero di canna,
abbondante pepe nero macinato e un filo di olio extravergine di oliva.
Infornare a 180° per 20 minuti o comunque finchè la superficie non sarà bella dorata.
Aspettare che si raffreddi , tagliare a quadrati e servire.
 Ottima anche per condire la pasta!







Biscotti alla zucca e Fava tonka

Ingredienti:


  • 130 g di purea di zucca (a crudo e al netto degli scarti dovrebbe essere circa 200 g)
  • 1 uovo
  • 70g zucchero di canna
  • 180g farina di kamut
  • 1 cucchiaino di lievito
  • 1 cucchiaino di Fava Tonka (o altra spezia a piacere)



Pulite la zucca, tagliatela a tocchetti e mettetela in un piatto coperto da pellicola alimentare, in genere va usato questo sistema per metterla al microonde (potenza massima, 5 minuti scarsi) e cuocerla ammorbidendola. Potete metterla anche direttamente sulla placca del forno a 180° per 30 minuti circa, altre cotture (bollitura, vapore) rischiano di inumidire troppo la polpa e renderla acquosa con la conseguenza di un impasto troppo molle (discorso che vale anche per gli gnocchi di zucca).
Quando la polpa sarà morbida schiacciatela con la forchetta e scolate eventuali liquidi che si vanno a formare.
Far raffreddare.
Unite alla purea un uovo sbattuto, lo zucchero, la spezia scelta e, per ultimo, la farina setacciata con il lievito. Impastando dovreste andare a formare un impasto morbido e asciutto (se appiccica troppo spolveratelo con altra farina, tutto dipende dalla qualità della zucca).
Andate a formare tante pallina grosse come una noce e disponetele sulla placca del forno schiacciandole un pochino (non c'è burro e quindi il biscotto non si appiattirà in cottura, rimarrà esattamente della forma che gli darete quando infornate).
Cuocere a 180° per circa 10 minuti. Lasciar raffreddare.

Otterrete dei biscotti morbidi, di un bel colore aranciato, si conservano fino ad una settimana in una scatola di latta, dopo il raffreddamento tendono ad aumentare di   morbidezza in quanto contengono ingredienti umidi (zucca), per precauzione potete mettere  delle zollette di zucchero nella scatola che li contiene,
comunque la qualità migliore di zucca per preparare dolci è quella verde striata, la zucca mantovana, è meno acquosa, più asciutta e farinosa.




Biscottini alla zucca e mandorle


Ingredienti :

  • 150 gr. polpa di zucca 
  • 150 gr. farina 
  • 80 gr. burro 
  • 75 gr. zucchero 
  • 50 gr. amido 
  • 1 tuorlo 
  • mezzo cucchiaino lievito per dolci 
  • 1 pizzico sale 
  • 60 gr. mandorle pelate

Versare in una ciotola il burro morbido e lo zucchero e sbatterli insieme con l'aiuto delle fruste elettriche.
Si dovrà ottenere un composto spumoso. Aggiungere la farina setacciata insieme al lievito e all'amido. Unire anche il tuorlo, la polpa di zucca. Mescolare bene.
Il composto dovrà risultare sodo. Ricavare dal composto tante porzioni uguali con le quali dare vita a delle palline.
Schiacciarle leggermente e porre al centro una mandorla pelata.
Cuocere in forno già caldo a 180 C° per circa 20 minuti.

Tornando alla preparazione dei biscotti, che è semplicissima, vi ruberà anche poco tempo, soprattutto se procederete prima alla cottura della zucca che dovrete utilizzare già frullata. Per il resto siamo alle solite, si monta il burro con lo zucchero ed a questi si aggiungono farina, amido, lievito, zucca e tuorlo.
Ma l’operazione essenziale per ottenere dei biscotti-zucca è quella di ricavare dal composto delle palline da schiacciare leggermente e di posizionare su ognuna di loro, praticando una leggera pressione, una mandorla pelata.  I biscotti vanno cotti per una ventina di minuti in forno già caldo a 180 C°. Fate attenzione a non farli cuocere troppo ma neanche troppo poco, vi consiglio di tenere sotto controllo la cottura per evitare inconvenienti.



Biscotti alla zucca



Ingredienti :

  • 250 g di polpa di zucca
  • 1 bicchierino di liquore all'arancia
  • 175 g di zucchero
  • 530 g di farina
  • 170 g di burro
  • 1 uovo
  • q.b. scorza grattugiata di un limone
  • q.b. colorante alimentare arancione 




Preparazione
Cuocete a vapore la polpa senza l'aggiunta di alcun ingrediente.
Una volta ammorbidita ponetela in un pentolino con 50 g di zucchero e il liquore all'arancia. Schiacciatela con una forchetta e lasciatela cuocere per 5/8 minuti. Impastate la farina con lo zucchero rimasto, il burro, la scorza del limone, l'uovo e la polpa di zucca.
Mescolate il tutto e lavorate l'impasto con le mani fino a ottenere un composto omogeneo.
Se desiderate avere un impasto più arancione aggiungete qualche goccia di colorante alimentare.
Formate una palla con l'impasto, avvolgetela con della pellicola e fatela riposare in frigo per un'ora.
Stendete la pasta e ritagliate i biscotti, quindi disponeteli su una teglia ricoperta con della carta da forno imburrata e cuoceteli in forno a 180° per 20 minuti.

Un'idea simpatica per i bambini può essere quella di realizzare i biscotti come si usa fare in America, ovvero dando loro la classica forma di una zucca.




domenica 28 ottobre 2012

Danimarca


Se potessi andrei a vivere qui ,
in mezzo al verde, tra le montagne, in una baita di legno,
rossa e  dal tetto verde, 
cucinerei anatra ripiena, 
salmone fresco, pescato dal mio dolce maritino,  :p 
preparerei tanti dolcetti alla cannella,
il fuoco sempre accesso, 
vedrei danzare fiocchi di neve, quasi tutti i giorni,
ma resterei stupita come se fosse un evento straordinario, qualcosa che accade solo di rado...
Magari avrei una locanda, 
dove dominare sarebbero tradizioni Italiane e tradizioni Danesi...

































sabato 27 ottobre 2012

Autunno...

Cosa c'è di più bello
dei colori dell' Autunno, dei sapori, dei profumi, delle tradizioni?
tutto questo mi da serenità,
adoro restare a casa in pantofole, sfornare dolcetti, bere bevande calde,
mangiare castagne allo scoppiettio del camino...
leggere un buon libro, appendere la casetta di legno con la mangiatoia per gli uccellini,
mi piace  persino immaginare e fantasticare su  boschi fatati,
abitati da folletti, topolini, scoiattolini e tanti altri animali,
non so, forse l'atmosfera autunnale mi porta in un mondo magico....



Maria

























Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...